Fino al 2017 la volontà del legislatore è stata quella di garantire l’operatività del lavoro intermittente, con l’unica facoltà per le parti collettive di individuare le situazioni che ne giustificavano l’utilizzo

Corte di Cassazione, sentenza 13 novembre 2019, n. 29423





PinIt