Intervento

Camillo Venesio, Amministratore delegato e Direttore generale Banca del Piemonte