Marco Biagi, in ricordo di un moderno eroe borghese

Giuliano Cazzola (Formiche.net)


Marco Biagi e io eravamo molto amici. Parlare di lui e del suo lavoro (nel dodicesimo anniversario del suo assassinio) fa parte della missione a cui ho dedicato il mio impegno da quando, in una serata di incipiente primavera, il 19 marzo 2002, il professor Biagi venne assassinato da un commando di terroristi, sotto casa, a Bologna, a due passi dalle Due Torri. A difenderlo non c’era lo Stato, ma solo la sua bicicletta.

 

Leggi l’articolo intero




PinIt