L’esistenza di un subappalto non esclude che possa configurarsi l’interposizione vietata ex art. 1, l. n. 1369/1960, in quanto ciò che rileva è la dissociazione tra autore dell’assunzione ed effettivo beneficiario della prestazione

Corte di Cassazione, ordinanza 10 novembre 2020, n. 25220





PinIt