Primi tentativi di salario minimo. Spunta la circolare segreta di Di Maio

Lorenzo Salvia (Corriere della Sera-L’Economia, 22 maggio 2019)


Il salario minimo è il nuovo cavallo di battaglia del Movimento 5 Stelle. Nei progetti dei pentastellati dovrebbe essere fissato a nove euro l’ora. E soprattutto dovrebbe essere il contro altare alla proposta messa sul tavolo dalla Lega, la Flat tax per i redditi famigliari fino a 50 mila euro lordi l’anno. Sempre che il governo regga agli scossoni di questi giorni e al risultato elettorale di domenica prossima. Ma il Movimento 5 Stelle ha deciso di giocare d’anticipo…

 

Continua a leggere su corriere.it




PinIt