Telelavoro e smart working

Domenico De Masi (LinkedIn, 3 marzo 2020)


Telelavoro e smart working possono essere considerati sinonimi, anche se dire “smart work” è più sexi. Tecnicamente le regole imposte in passato al telelavoro avrebbero dovuto essere abbastanza rigide, con orari, luoghi, strumenti tecnologici e assetto organizzativo identici a quelli del tradizionale luogo di lavoro. In realtà, il telelavoro è stato quasi sempre applicato nelle stesse modalità oggi intese con il termine “Smart Working”, cioè con luoghi e orari di lavoro scelti liberamente dal lavoratore.

 

La filosofia dello smart working, identica a quella del telelavoro e opposta a quella della fabbrica tayloristica, consiste nel restituire ai lavoratori la flessibilità e l’autonomia nella scelta degli spazi, degli orari e degli strumenti, a fronte di una maggiore responsabilizzazione sui risultati…

 

Continua a leggere su LinkedIn




PinIt