art 18

Le parole del lavoro: un glossario internazionale/17 – Il licenziamento “economico”: l’analisi del corrispettivo tedesco

Come noto, nell’ordinamento giuridico italiano, per licenziamento cosiddetto “economico” s’intende il recesso del datore di lavoro intimato per giustificato motivo oggettivo, qualora ricorrano «ragioni inerenti all’attività produttiva, all’organizzazione del lavoro e al regolare funzionamento di essa», ex art. 3 della