25 novembre 2019

Storie di azione e contrattazione collettiva – Un osservatorio aziendale per la gestione delle fles-sibilità nei rapporti di lavoro: il caso GSK Vaccines

Valeria Piccari


ADAPT - Scuola di alta formazione sulle relazioni industriali e di lavoro
Per iscriverti al Bollettino ADAPT clicca qui
Per entrare nella Scuola di ADAPT e nel progetto Fabbrica dei talenti scrivi a: selezione@adapt.it

Bollettino ADAPT 25 novembre 2019, n. 42

 

In data 9 gennaio 2019 si è concluso il confronto che ha portato alla firma di un accordo per la gestione delle diverse tipologie contrattuali in GSK Vaccines, azienda biotecnologica del gruppo GSK (GlaxoSmithKline) che ricerca, sviluppa, produce e distribuisce vaccini in Italia.

 

Con l’accordo, le Parti intendono conciliare la sostenibilità del lavoro e la competitività aziendale, attraverso una razionale ed equanime flessibilità nell’utilizzo delle risorse. Nell’intesa, infatti, il contratto a tempo indeterminato è riconosciuto come lo strumento prevalente e privilegiato da applicare nella programmazione dei piani di assunzione, a cui tuttavia, al fine di rispondere alle esigenze di flessibilità del mercato e garantire elevati standard di competitività, è necessario affiancare altre tipologie contrattuali, come la somministrazione a tempo indeterminato e a termine e il contratto a tempo determinato, che vengono regolate rispetto ai limiti percentuali e alle prospettive di stabilizzazione.

 

Particolare interesse suscita, all’interno dell’accordo, l’istituzione di un osservatorio aziendale, bilaterale e paritetico, con il compito di monitorare quanto disposto rispetto all’organizzazione del lavoro e alla gestione delle diverse tipologie contrattuali e più in generale, di gestire, in uno spirito di confronto positivo e costruttivo, le sfide poste all’azienda sul piano della produttività e competitività. L’osservatorio sarà composto da tre rappresentanti della RSU (uno per sigla sindacale) e tre delegati aziendali e si riunirà con frequenza trimestrale. 

 

L’introduzione di questo osservatorio è in linea con quanto previsto dal CCNL per l’industria chimica all’articolo 46, laddove si prevede, per le imprese che impiegano oltre 50 lavoratori e per i Gruppi industriali, la costituzione di osservatori aziendali, di natura non negoziale, quali ambiti per dare attuazione al diritto all’informazione e alla consultazione dei lavoratori, in merito a materie come l’andamento economico e occupazionale e le tipologie di rapporti di lavoro. Coerentemente con le disposizioni a livello nazionale, quindi, l’osservatorio istituito in GSK Vaccines svolgerà attività di dialogo e monitoraggio al fine di correggere eventuali comportamenti non conformi al percorso tracciato nell’accordo, specialmente alla luce della particolare fase di transizione che dovrà portare, nel corso del biennio 2019-2020, al rilancio energetico degli insediamenti GSK a Siena e Rosia. Come stabilito dal CCNL, infatti, questi osservatori possono costituire un luogo privilegiato di confronto e analisi sugli effetti occupazionali e organizzativi delle innovazioni tecnologiche e delle ristrutturazioni eventualmente introdotte a livello aziendale.

 

Le istanze e gli orientamenti che saranno promossi nell’osservatorio aziendale di GSK Vaccines saranno poi trasmessi e vagliati nell’ambito dell’incontro annuale del Comitato per lo Scenario Economico Aziendale: organismo anch’esso previsto dal contratto nazionale di settore, per l’analisi e la comprensione della strategia e degli obiettivi aziendali.

 

L’intento, manifestato dalle parti in questa intesa, è quello di bilanciare le esigenze di flessibilità dell’azienda, dovute alle particolari condizioni del mercato di riferimento, con processi formalizzati di informazione e consultazione dei rappresentanti dei lavoratori che, tramite la costituzione di un osservatorio aziendale, potranno essere direttamente coinvolti nel monitoraggio delle soluzioni già concordate e nella gestione di eventuali nuove sfide.

 

Valeria Piccari

ADAPT Junior Fellow

@PiccariValeria

 




PinIt