Quando è congrua l’offerta “congrua” di lavoro?

Luigi Oliveri (phastidio.net, 21 gennaio 2019)


Egregio Titolare,

 

quando è congrua l’”offerta congrua” di lavoro? È uno dei problemi cruciali per il funzionamento del reddito di cittadinanza, la cui percezione, come è noto, è condizionata all’accettazione di “offerte” che poi sono proposte di lavoro (nella realtà l’offerta di lavoro è del lavoratore, mentre la domanda è delle imprese).

 

Lo schema di decreto stabilisce che le offerte sono congrue secondo due elementi:

1. Ai sensi dell’articolo 25 del d.lgs 150/2015 (Jobs Act);

2.  Con riferimento alla durata del beneficio del reddito di cittadinanza e al numero di offerte rifiutate.

 

Andiamo al primo elemento. L’articolo 25 del d.lgs 150/2015 è attuato dal decreto del Ministero del lavoro 10 aprile 2018, n. 42, con cui descrivono gli elementi di congruità dell’offerta di lavoro…

 

Continua a leggere su phastidio.net

 




PinIt