Precedenti disciplinari non giustificano vessazioni e provocazionio né il licenziamento in tronco del lavoratore

Corte di Cassazione 14 gennaio 2014, n. 589


Scarica il pdf pdf_icon




PinIt