Ocse, allarme competenze: “Italiani non hanno skill per sfide digitali”

Mila Fiordalisi (corrierecomunicazioni.it, 9 maggio 2019)


A rischio numerosi posti di lavoro se non si procederà con programmi di aggiornamento delle risorse. Solo il 21% della popolazione è alfabetizzato. Gravi lacune fra gli insegnanti: 3 su 4 da formare.

 

La popolazione italiana non possiede le competenze di base necessarie per prosperare in un mondo digitale, sia in società sia sul posto di lavoro”: è quanto scritto nero su bianco nello Skills Outlook 2019 dell’Ocse. Il report, che fa il punto sull’evoluzione delle competenze in chiave di trasformazione digitale, vede il nostro Paese nella parte bassa della classifica. Solo il 36% degli italiani – si legge nel report – ossia il livello più basso tra i paesi Ocse per cui l’informazione è disponibile, è in grado di utilizzare Internet in maniera complessa e diversificata. I lavoratori italiani utilizzano l’Ict sul lavoro, ma meno intensamente che in molti altri paesi Ocse…

 

Continua a leggere su corrierecomunicazioni.it

 




PinIt