Navigator: istruzioni per l’uso

Intervista a Pietro Ichino a cura di Daniele Bonecchi (pietroichino.it)


Riflessioni sui difetti gravi della politica sociale e del lavoro degli ultimi mesi e su quello che invece occorrerebbe fare, mentre in Lombardia parte la non facile cooperazione tra i neo-assunti co.co.co. di Anpal Servizi e le strutture pubbliche di servizio al mercato del lavoro.

 

 

Professor Ichino, il reddito di cittadinanza, corredato dall’assunzione dei navigator, in qualche modo, è emendabile per adattarlo meglio alle esigenze del mercato del lavoro?


Il primo emendamento che proporrei sarebbe uno che riducesse drasticamente la qualificazione del RdC come misura di “politica del lavoro”. È un errore grave, dal momento che nella platea dei fruitori di questa forma di assistenza non sono più di un quarto quelli che hanno possibilità effettive di inserimento o reinserimento nel tessuto produttivo…

 

Continua a leggere su pietroichino.it

 




PinIt