Lavoro e povertà: le due facce del reddito di cittadinanza

Francesco Seghezzi (Open, 6 gennaio 2019)


Il provvedimento simbolo del Movimento 5 Stelle ha subito molte modifiche. Tra i punti migliorabili: la penalizzazione dei nuclei famigliari più numerosi, i sistemi di controllo per il lavoro nero e la disparità geografica dell’importo del reddito legata al costo della vita.

 

Un percorso singolare, quello che ha condotto al reddito di cittadinanza.

Mesi di annunci, contraddizioni, dietrofront e cambiamenti. Ma sempre senza testi chiari su cui discutere. Da alcuni giorni però, secondo le ultime indiscrezioni, il governo ha deciso di far filtrare una bozza del provvedimento (qui potete trovare un riassunto), come prova che siamo in dirittura di arrivo.
Ci sarà tempo per analizzarla nei dettagli e per illustrare ai lettori il funzionamento concreto del reddito di cittadinanza per le famiglie e per i giovani. Ma ci sono due aspetti che si possono evidenziare in questa fase: uno di metodo e uno di merito…

 

Continua a leggere su Open

 




PinIt