E’ inesistente il giustificato motivo oggettivo per il licenziamento del dipendente che subisce un progressivo demansionamento

Corte di Cassazione 17 gennaio 2014, n. 902


Scarica il pdf pdf_icon




PinIt