Detassare i nuovi lavori per spingere Industria 4.0: la ricetta di Adapt-Fim

(Cor.Com, 25 settembre 2017)


Un anno fa è stato lanciato il Piano Industria 4.0 che si componeva di due pilastri: investimenti e competenze. Adapt e Fim Cisl hanno subito colto la sfida lanciata dal governo proponendo un Libro Verde sui Competence Center e il ruolo che potevano (e ancora possono) avere nella costruzione di un ecosistema 4.0 in grado di costruire un terreno per le imprese che vogliono innovare e che consentano ai lavoratori un vero sistema di lifelong learning. Ora, da quell’esperienza, nasce il “Libro Bianco su lavoro e competenze in Impresa 4.0“, un progetto coordinato da Francesco Seghezzi di Adapt.

“Il Libro Verde -spiega una nota di Adapt e Fim Cisl – era anche l’inizio di un lavoro che ci ha portato negli ultimi mesi ad incontrare imprese e lavoratori che stanno investendo nel futuro per discutere con loro di quali sono le proposte concrete che possono oggi consentire di rimuovere gli ostacoli presenti per mettere al centro una nuova organizzazione del lavoro e nuove competenze”…

 

Continua a leggere su corrierecomunicazioni.it




PinIt