ARCHIVIO – MERCATO DEL LAVORO E LEGGI DI RIFORMA

Non solo decontribuzione nel capitolo lavoro della Legge di Stabilità

Il “pacchetto lavoro” della prossima legge di Stabilità si presenta ricco. La colorata sintesi delle slides renziane e il sobrio comunicato stampa governativo non permettono una analisi tecnico/normativa delle novità discusse ieri in Consiglio dei Ministri, ma la direzione appare …

Politically (in)correct una rubrica ADAPT sul lavoro – Pensioni: la flessibilità in uscita è invitata a ripresentarsi nel 2016. Che fare?

Pensioni: la flessibilità in uscita “marca visita”. Bene che vada il “periodo di comporto” scadrà nel prossimo anno. Il disegno di legge di stabilità per il 2016, per ora, si accontenta di introdurre, al raggiungimento dei 63 anni (in pratica, …

L’orientamento del Ministero sulle nuove sanzioni

Il Ministero del lavoro fornisce la propria interpretazione del nuovo quadro sanzionatorio amministrativo risultante dall’art. 22 del d.lgs. n. 151/2015 (c.d. Decreto semplificazioni); come di consueto, gli indirizzi operativi ministeriali costituiscono istruzioni vincolanti per il personale ispettivo.

L’intervento ministeriale verte …

“Chi dice umanità vuole ingannarti”: il cortile di Francesco, Proudhon e il Professore Rodotà. Una trascrizione “personale”

Torna subito alla mente la Salita al calvario di Peter Bruegel, quando il Professor Rodotà, nella Sala papale della Basilica di Assisi,  in apertura della II edizione del “Cortile di Francesco” incentrata sul tema “UMANITA’”, (si) …

Politically (in)correct una rubrica ADAPT sul lavoro – Riforma della contrattazione: nessuna scorciatoia

Non più tardi di venerdì scorso, intervenendo a Bologna ad una manifestazione della Cisl, il Ministro Giuliano Poletti ha confermato che il Governo, già nel disegno di legge di stabilità (quindi tra pochi giorni) cercherà di individuare delle misure che …

La costituzionalità della disciplina del lavoro penitenziario: una discutibile decisione del Conseil Constitutionnel

Lo scorso venerdì 25 settembre il Conseil constitutionnel si è pronunciato positivamente in merito alla conformità delle disposizioni legislative riguardanti il lavoro penitenziario ai diritti fondamentali che la Costituzione francese riconosce in generale a tutti i lavoratori. Il Conseil

La conciliazione vita-lavoro nel cd Jobs Act: alcuni spunti di riflessione

La conciliazione dei tempi della vita lavorativa con quella professionale – subordinata, autonoma o parasubordinata che sia – è il risultato, tutt’altro che semplice e scontato, di una combinazione tra istanze tra loro parallele, quando non addirittura divergenti: …

L’incidenza del riordino dei contratti sull’attività ispettiva  

La recente riforma dei contratti di lavoro ha inciso notevolmente sull’attività ispettiva e sanzionatoria. In particolare, il d.lgs. n. 81/2015 ha innovato in tutti i settori dell’ordinamento sanzionatorio: civile, amministrativo ed anche penale. Gli istituti di maggior rilievo appaiono, …