Accertata l’inidoneità alle mansioni: è legittimo il rifiuto del datore di lavoro di ricevere la prestazione

Tribunale di Verona, ordinanza del 2 novembre 2015, n. 6750





PinIt